Avicula Giornale Ornitologico Italiano, 1897

208 0 0
  • Loading ...
1/208 trang
Tải xuống

Thông tin tài liệu

Ngày đăng: 04/11/2018, 23:48

' Conto Corrente la Posta Anno I, Fasc m CIOMLEiWra 32 lui! - - §=&? M —per lo sedomràno ^^SSER studio dell'Avifauna italica e per tutto quanto — AL,CUS ÌX ITALIAE relazione gli uccelli in generale Caccia, allevamento, nutrizione, acclimatazione, propagazione, nidificazione, malattie, emigrazioni, classificazione, anatomia, fisiologia, embriologia, varietà, mostruosità, ibridismi, orni- « ~ a * —_ »» tologia agraria, distribuzione geografica, utilità e danni delle varie specie, paleornitologia ec ec x Abbonamento annuo por l' Italia e per gli uffici postali italiani all'estero L 4, 50 Per gli Stati della unione postale L, Altri Stati L S o _ ô a, e - * ô DIRETTORI ONORARI HILLYER FIGLIOLI comm prof ENRICO Mnseo zoologico — Firenze SALVADORI Masco conte prof TOMMASO — Torino zoologico _ e a Direttore: Cav SIGISMONDO BROGI UFFICIO Via Baldassarre Peruzzi, 28 — SIENA ' a a ri e i- Lepri march Giuseppe, Roma Lodovico cav de Liburnan, Vienna Martorelli prof Giacinto, Milano Morici Michele, Castelbuono (Sicilia) Paulucci march Marianna, Novoli (Firenze) Riggio dott prof Giuseppe, Palermo Spinola march, cav Giacomo, Roma prof Giovanni, dott Giuseppe, Lorenz Hallein, •2 Collaboratori corrispondenti Gragnani Raimondo, Campobasso Quiesa (Lucca) Edoardo, Piacenza De Ceglie De Leone Monticelli Poli prof Aser, Piacenza Fabani Rosati Manche Fiancesco, Taranto Nicola, Taranto prof Carlo, Valle di Morbegno dott prof Valletta (Malta) prof Saverio F Cagliari ° dott L prof Pietro, « * Imparati dott Vitt Salisburghese Vallon prof Graziano, Udine Caiani Gino, Firenze Ceresole Giulio, Venezia Gioii cav e , _3 '> Bologna Giuseppe, S Frediano a Settimo (Pisa) Ul -*3 a « 4) o s o, ed o j= JO ni O E _ tu ,_ -^ a RIBASSO SDÌ PREZZI DI ABBONAMENTO PER IL 1897 TUTTI COLORO CHE PAGHERANNO direttamente all'Agenzia del Giornale, l'ABBONAMENTO PER IL 1897, NEI PRIMI TRE MESI DELL'ANNATA, inviando sole lire cinque salderanno l'abbonamento al Giornale Ornitologico ed al Bollettino del Natuoppure alla Rivista ed al Bollettino del Naturalista; e sole l'abbonamento per tutti e tre questi periodici ralista, Gli abbonati esteri dell' Unione postale pagheranno L -a Stati L 2, 00 di più per le maggiori spese postali 1, lire 00 di più otto _• co salderanno £ e quelli degli altri SS a o x>a>«- Tichoclroma muraria (Picchio muratore) Questa specie poco Montevarchi presso Siena il com une fu ucciso a 20 Dicembre 1899 É un bel e? adulto Turdus iliacus (Tordo alpigino) d\ Il preparatore eli questo gabinetto il di 21 Novembre 1899, nel fare il consueto giro al mercato acquistò questo lordo avendo delle varietà caratteristiche Era infatti del tutto mancante del rosso fulvo nelle cuo- 27 prilrici inferiori Starna perdix (Starna) è il gialla che va spargendosi nei nel petto bianco e sottocoda bianchiccio questo esemplare del due anni una macchia delle ali, e Addome fianchi terzo che 25 Novembre 1899 Il albino che tutto ucciso presso fu Lecceto (Siena) nostro Museo Nel tempo di conserva nel si è capitato ci Bubo Maximus (Gufo reale) Il Sig Dott Luigi Noali notaio di Morbegno il giorno Gennaio 1899 ci mandò ad imbalsamare per suo conto questo bellissimo Gufo catturato nei pressi di iMorbegno La Direzione Dai miei lago di Bolsena sono state uccise altre due Strolaghe sul figli mezzane Colymbus arcticus Una poi ne comperarono viva da un pescatore la quale tengo da vari una vasca in giardino e si mansuefatta al punto di venire a mangiare il pesce giorni in in mano Spinola Giacomo March Ugo Merlila nigra (Merlo e?.) Naldini di Sig Il Asciano, questo 29 Novembre u esemplare del della coda e poche macchie nere sparse per il s ci pervenne a imbalsamare, dal salvo qualche lutto bianco, penna corpo Fu ucciso presso Casa Bianca (Asciano) La Direzione Cattura di una Fratercula Arctica Leach ex Lin Pare che quasi ogni anno Fratercula arctica rasca ; fa si vedere lungo addietro difatti giorni il mio amico galalo ferito in un' ala, di cui ebbe dargli i litorale movimenti e il i sig E Calcara appassionato piacere di un pulcinella di vari atteggiamenti per prepararlo in mari del Nord, possa quasi ogni anno cello abitatore dei collezionista mare a lui retenerlo vivo quasi due giorni, onde di sua mossa caratteristica naturale Sembra strano la la Selinuntino nei giorni di forte bur- mi raccontava della cattura di uccelli imbalsamali studiarne da vicino il come questo in tempi seguito e curioso uc- di forte burrasca capitare nelle coste meridionali della Sicilia Gabbiano roseo (Larus gelastes) Di questa elegantissima specie giorni addietro ebbi il piacere di prepararne una Sabato Questo è stato rarne la Aquila reale trovano le li p adulta per conto di mio cugino esemplare di cui abbia Febbraio 1900 — avuto Prof Nella Valle di Mello, acque termali una grossa aquila al primo il il Dottore De piacere di prepa- spoglia Caslelvetrano si il dall' istesso Francesco Venezia diramazione della Valle del Masino, ove nome, sulla fine di gennaio venne uccisa (A chrysaelos) Misurava ad ali estese Metri 2, preparatore Bonomi di Milano È specie abbastanza comune 30 e venne spedita nelle Alpi Retiche Fabani C NOTE ORNITOLOGICHE PER LA PROVINCIA DI BELLUNO Falco rufus (Linn.) oppure Circus aeruginosus (Linn.) falco cappuccino — Falco di padule o 28 Un tia! individuo fu preso nel Giugno 1899 lungo me (Belluno) e fu da In questa il fiume Piave nei pressi Len- di preparalo Un provincia esso è assai raro conservasi solo individuo questo in Civico Museo Un tempo questa peravano per la somma importanza specie era di per i Veneziani che l'ado- caccia Falco Peregrinus Terrest e Linn.) falco comune, falcone, Girfalco Un individuo mi Novembre portato nel fu 1899, e preparalo fu per signor il Antonio Forcellini, farmacista Questa specie pure è assai rara Coracias Garrula o Corvus Garrulus (Linn.) Cornacchia delle mandorle, Cornacchia Azzurra d' Europa, Gazza o Ghiandaia marina Un individuo — Dr sig il Ardea Purpurea (Sedico) 1899 primavera del Nella imbalsamato per catturato un individuo a Giamosa fu Luigi Facchi, (BellunqJ (Linn.) Airone Rosso, Ranocchiaia questa specie fu catturato nel Giugno 1899 nei pressi di e fu medico chirurgo Pasa di Imbalsamato, conservasi nella mia raccolta Ardea Nyclicorax (Linn.) o Niclicorax Un individuo giovane Giugno 1899 Esso si fu preso lungo Griseus Nitticora fiume il Piave nei pressi di Lenliai nel conserva nella mia collezione Larus Tridactylus o Rissa Tridaclyla Gabbiano Terragnolo Un individuo di questa specie mi fu portato il Dicembre 1899 e fu da me imbalsamato La sua comparsa è accidentale non esistendone alcun esemplare questo in Ci- vico Museo Belluno, Marzo 1900 Augusto De Boni CACCE E PASSAGGI >> Riassunto di notizie sulle gione italiea dal Novembre Siena Tutto Starne, e qualche le Quaglie, di Scarsi, Lodole e le - arrivi e passaggi di ueeelli nella re- Gennaio 1900 al che per più rossi e gli Zigoli gialli, Pochissime eacce, Novembre e metà beccaccia 08t>-*< Decembre gli di le uccelletti grande abbondanza di slagione, 15 giorni sono apparsi Tortore, come pure i in di eccettuati copioso Tordi e i Petti- numero Beccaccini Scarsissimi infine gli uccelli di rapina 26 Dicembre fu da noi acquistalo un esemplare in abito adulto excubilor (Averla maggiore) non tanto comune per la nostra Provincia II Alla fine dello stesso diversi esemplari di Oca mese nei nostri selvatica contorni furono uccise di Lanius Pavoncelle e 29 Roma (Novembre) Buon Lodole e Quaglie Poche passo di Scarseggia sempre Beccaccini beccaccie, e le passo di questi due ultimi esemplari nel mese il i di Decembre (Novembre e Dicembre) Beccaccini Napoli sempre pochi Numerose le Allodole e gran passo di Beccaccie (Novembre) Discreta cacciagione Molti Tordi, che da diversi anni non Pinerolo erano stali veduti simile quantità in Livorno (Novembre) passo degli uccelletti, Lodole, Pispole ecc è assolutamente Il fermo Continuando nel Decembre grande siccità, per conseguenza pochi Beccaccini Sono son veduti anche si animali acquatici, Germani, Alsaore ecc stati uccisi diversi Milano (Dicembre) Passo discreto di uccelletti e Beccaccie Abbondanza inter- mittente Abbondante passo Bari (Dicembre) biamo più vedute dalla di Cacciatori palmipedi, nessune Beccaccie che non ab- di fine di Ottobre Nel Gennaio sono riapparse, diverse comitive hanno potuto ucciderne molte Sassari (Dicembre) nessun esemplare Grande deserto Rilardato caccia di il passo Tordi, dei Beccaccie, pochissimi Beccaccini, qualche Quaglia di Perugia (Dicembre) Per alcuni giorni un gran passo di Anatre e di Beccaccie Pisa (Dicembre; Parecchi Frullini e Beccaccini, un' infinità di Gallinelle Foggia (Dicembre) Causa ma nulla tentare cacciagione, vento e forte il nel mese di continua pioggia, non la Gennaio essendosi rimesso è potuto per si il tempo si sono Merli e Pavoncelle uccisi diversi Tordi, Ancona (Dicembre) Scarso è uccellame Numerose le passo delle il Allodole, minuto degli Storni e del Beccaccie Grosseto (Dicembre) Passo alquanto manchevole di Allodole e Storni, menlrechè negli anni antecedenti popolavano quelle colline Macerala (Dicembre) Essendo Anatre Misero Caccia il tempo piovoso è ucciso si un buon numero di passo di Beccaccie e Beccaccini il Abbiamo notizie di una genialissima partila di mese avuto luogo in Catania, dove si narra 3000 in un giorno Folaghe (Dicembre) alle caccia alle folaghe, che in questo che ne sieno stale uccise perfino La Direzione Dalla Val ria di Chiana Secondo Scarseggiarono quaglie le all' di vento da Nord-Est ne favorirono stessa le Lepri e sino al le Dicembre Scarso bondante invece Novembre presto, cioè apertura fu la il 1899 i fu il 15 Agosto, benché del : la siccità la somma- antecedenza in prolungala e migrazione anticipata Abbondarono Starne, delle quali Ottobre comparvero del consueto rimetto anche per numerose nelle nostre pianure fossero piuttosto 1' il rassegna di caccia autunnale i cacciatori continuarono a far le correnti all' epoca buona preda passaggio delle Tortore e degli uccelletti estivi Col- primi Tordi e Fringuelli, ma il passo loro fu mediocre Ab- quello delle Lodole, specialmente nella fine Ottobre e nei primi Passarono pure sino dalla prima in copia quindicina che speravano un passo abbondantissimo gli di Storni Le Ottobre, Beccaccie comparvero gran gioia assai dei cacciatori di questi uccelli tanto simpalici, ma le spe- 30 ranze rimasero assai superiori alla realtà Dopo un periodo di sosta le Beccaccie ricomparvero e continuarono a mostrarsi or più or meno abbondanti per tutto il Novembre In complesso però non può dirsi che il passo delle Beccaccie sia stalo per noi copioso tuttavia bisogna contentarsi perchè anche in Dicembre qua e sempre ne furono trovate ; Novembre, essendo in generale asciutte troppo le località basse e per la medesima cagione scarsissimi Palmipedi Colle pioggie abbondanti di Novembre comparvero e gli uni e gli altri in discreto numero Nel Dicembre allorché avvenne, verso la metà del mese, un forte improvviso abbassamento di temperatura abbondante nevicata susseguita da gelo, si osservò un formidabile passaggio di Palmipedi di ogni specie, specialmente Germani reali, tale che i più vecchi cacciatori raramente avevano osservalo 1' eguale Passarono pure molte Oche che da due o Ire anni si può dire non avevano dato atto di presenza fra noi Col Pochi Beccaccini sino al i raddolcirsi le anche temperatura cessò della attendendo che la primavera stiamo dei Palmipedi e adesso passo il indietro nel loro viaggio di ritorno al Nord, ci riporti schiere degli alati viaggiatori Villa Gennaio 1900 di Fabbriche, G A Griffoli Da Fabriano (Prov Ancona) 1899 Febbr 26 Vedute « Marzo Vanellus 15 Vanellus crislatus circa circa crisi, 100 se ne fermarono colonia posta in Cerreto d'Esì, e vi restarono giorni 10 Un passaggio in un prato una mia di trattennero giorni; ed alcune vi si numeroso, è stato del tutto così straor- dinario • Marzo Vedula prima Hirundo rustica ore 17,40 diretta a Nord-Est Cielo sereno, forte vento Sud-Ovest • Marzo 23 Molti Charadrius pluvialis « Marzo 25 Passaggio « Aprile « Aprile eia, miliaria di molti Turdus Maggio Passaggio • Maggio 28 Presi nidiacei grosse pallottole di molti Falco tennunculus di Giugno Pastor roseus Uccisi d fu circa ad disianza di la di simili indicata in un Ciliegio a Chilometri a uccelli Solo da vecchi mangiarne da Nord-Est i frutti Fabriano qualche rarissima cattura, cacciatori : ma i giovani non visto questi graziosi Storni Dicembre 13 Ucciso Pyrrhula 1900 Gennaio 14 Strix flammea Questa è 30 fermatisi circa Dicembre 10 e 11 Passaggio « che potei solo vedere, candidi come fi., precedentemente hanno mai di Strix neve Nessuno ricorda passaggio mi querce Uccisa una in flammea £> presa « « Emberiza ed Erythacus rubecula Nord neve Vedute n 11 Ciconia alba posate Strix Fringilla motifringilla, Pilaris, di molte Anas boschas Uccise varie rubicilla cT ad relazione di quanto venne a mia conoscenza nel periodo suddetto ZoriGHi-Lom 31 NOTIZIARIO Congresso internazionale Società della dei consiglio d'amministrazione Il avvisato che slato per protezione la all'agricoltura, sulla proposizione del suo consigliere estate prossimo I" internazionale d' ornitologia che una legge internazionale stabilire di Parigi Roma essendo un Congresso avrà luogo a Parigi cialmente d'ornitologia a cacciatori di occuperà spe- s' degli uccelli utili Cav Cario Ohlsen, votato il l'ordine del giorno seguente: « Il consiglio del.a Società dei cacciatori di 1900 emette braio Stali affine fissare di conservandone voto che il tulle governo regole per le le il disposizioni la Roma protezione degli attuali in cacciatori di Roma grande intrapresa dei nostri giorni, sapere servazione e Esposizione prolezione degli uccelli, di cui la Parigi Ai temi proposti dal cav di tura e di ornitologia, che si avendo gli di germi di nella serie probabilmente e del vaiuolo ecc delle anche della il » di agricol- seguente : importanza, anche dal punto di inselli costituiscono profilattiche splenilis, della contro mezzo più naturale della ma- il I' infezione tubercolosi, carbonchio, del » Quest' argomento nuovo pei logico importante, che che adotteranno si misure L' Italie malattie d' infezione, dal che risulta che uccelli insettivori, distruggendo questi entomi, laria con- la moderna provato, che molli della medicina sludi sono trasportatori e propagatori « Ohlsen pei Congressi terranno a Parigi, egli aggiunlo La protezione degli uccelli è della massima visla igienico, gli » un vero merito nella moltiplicazione sono implorate nell'interesse dell'economia pubblica la e più efficace la libertà di campagna romana Dal Giornale « gli altri uccelli utili all'agricoltura, è acquistata per si Feb- dell' vigore in ciò che riguarda cacciare sulle grandi estensioni dei terreni incolti nella La Società dei adunanza nella sua prenda degli accordi italiano a Congressi suindicati, sarà certamente presenta un interesse ornito- affermato dalle discussioni e conclusioni, Parigi Bibliografia ornitologica -*=»2tì*>IBC.
- Xem thêm -

Xem thêm: Avicula Giornale Ornitologico Italiano, 1897, Avicula Giornale Ornitologico Italiano, 1897

Gợi ý tài liệu liên quan cho bạn

Nhận lời giải ngay chưa đến 10 phút Đăng bài tập ngay